Skip to content Skip to footer
MMA

UN MANAGER FA LE COSE BENE.
UN LEADER FA LE COSE GIUSTE.

Un manager fa le cose bene. Un leader fa le cose giuste.
Ed in realtà entrambi, sono molto di più.
Innanzitutto, sono due mindset più che ruoli poiché nell’era 4.0 il management e la leadership, per essere eccellenti, si sviluppano di pari passo.
L’efficacia ormai è scontata.
È l'eccellenza la vera sfida, la vera ambizione.
Ci sono skills che impattano in maniera determinante su entrambe le competenze (ossia management e leadership ).

La domanda è: le stiamo stimolando al meglio? Cosa stiamo facendo affinchè esse siano sviluppate e portate all'eccellenza?
Intanto accordiamoci sui significati.
Alla nostra azienda piace la semplificazione e l’autenticità.
L’etimologia delle parole.

Eccellenza è una voce dotta recuperata dal latino excelsus, propriamente participio passato di excèllere: "elevarsi, sovrastare".
Per noi eccellenza significa dominare il cielo della competenza e sorvolare ad una consapevolezza e abilità evolute.
Ed in cosa si contraddistingue dall’efficacia? Nel risultato e nella performance.
Infatti, nell’area di eccellenza non solo si riesce ad ottenere o produrre il risultato atteso ma il modo con cui si opera e la performance con cui esso si genera sono al top delle soft/hard skills necessarie.

Per sviluppare eccellenza occorre comprendere il livello di competenza e di mindset della persona per poi creare un programma di sviluppo ad alta performance personalizzato e finalizzato ad ottimizzare la potenzialità.

I Manager sono persone che fanno le cose bene.
I Leader, invece, sono persone che fanno le cose giuste
Warren Bennis

In realtà noi crediamo che un manager eccellente faccia cose straordinarie.
Un leader eccellente è straordinario: pensa, agisce ed ispira gli altri, con l’esempio. Con la padronanza di un mindset dinamico e proattivo.


I nostri assessment lavorano infatti sull’identità professionale, più che sulla competenza tecnica, proprio perché crediamo profondamente che
persone migliori creino aziende migliori.

Infatti si rivolgono alle soft skills, o competenze trasversali, in particolare di 3 aree specifiche: emotive, cognitive, relazionali.



L’eccellenza non è altro che uno sviluppo potenziante e performante della competenza.
Leadership significa letteralmente “guidare valorizzando gli altri”.


In questa mappa della maturità aziendale (MMA) fotografiamo la situazione attuale e i livelli medi di competenza trasversale dei dirigenti e manager, per poi sviluppare un training specifico e personalizzato per implementare e affinare la competenza, trasformandola in eccellenza.

PERCHÉ UN’AZIENDA DOVREBBE SCEGLIERE LA MMA?

  • Perché un manager fa le cose bene, un leader fa le cose giuste e in azienda occorrono più leader eccellenti che manager efficienti.

     

  • Perché sviluppare l’attitudine mentale dinamica ed evolutiva crea cambiamento e genera miglioramento.

     

  • Perché la proattività aumenta la produttività e la leadership è la soft skill che impatta di più sul team e sui risultati attesi.

COS’È LA MMA?

  • Un sistema di valutazione delle soft skills rapido ed efficace per settare il livello di competenza del team manageriale.

     

  • Un modo intelligente e potenziante di approcciarsi alla formazione e sviluppare una leadership eccellente.

     

  • Il nostro biglietto da visita migliore per creare fiducia, sinergia e connessione con la vostra azienda.

Contattaci per una analisi della tua azienda!